Il parto a domicilio è una scelta personale e di coppia, ogni famiglia e ogni donna che nasce ha le sue aspettative e i suoi desideri intorno alla nascita, intimi e profondi.

Ma chi può partorire a domicilio?

Ciascuna donna che lo desidera, in buona salute e senza limiti di età che è arrivata al termine della gravidanza e che inizi il suo travaglio spontaneamente con un bambino ben cresciuto dentro di lei, pronto ad uscire nella posizione migliore, contenta di affrontare questa avventura, che cerca un ambiente raccolto, intimo, per essere liberamente se stessa, dove il silenzio, l’acqua, la voce, le mani del suo compagno l’aiuteranno a dare alla luce il suo bambino, sostenuta e guidata dalle ostetriche che lei stessa ha scelto come presenza, che dà forza, energia e coraggio. (Nascere a Casa – link).

Il percorso assistenziale per il Parto a Domicilio prevede:

– Presa in carico della donna e della coppia entro la 32° settimana di gravidanza e redazione della cartella con l’ostetrica di riferimento
– Reperibilità 24/7 di due ostetriche dalla 38esima alla 42esima settimana di gravidanza
– Visita di reperibilità a 38 settimane con due ostetriche per la valutazione dei requisiti per il parto a domicilio
– Tra la 38esima e la 42esima settimana di gravidanza sono previste visite ostetriche ogni 7 giorni circa per la valutazione del benessere materno e fetale
– Assistenza ostetrica al travaglio e al parto a domicilio
– Assistenza ostetrica nelle immediate 2 ore dopo il parto e sostegno nell’avvio dell’allattamento al seno
– Visita pediatrica a domicilio entro 12/24 ore dalla nascita
– Visite ostetriche nel puerperio per la valutazione del benessere materno e neonatale
– Esecuzione dello screening neonatale
– Visita di chiusura a 40 giorni circa dal parto con valutazione del pavimento pelvico

“LA DONNA DEVE AVERE LA POSSIBILITA’ DI PARTORIRE IN UN LUOGO CHE SENTE SICURO, […]  IN CUI SIA POSSIBILE FORNIRE ASSISTENZA APPROPRIATA E IN SICUREZZA.

IN ORDINE TALI LUOGHI POSSONO ESSERE LA CASA, LA CASA MATERNITA’, L’OSPEDALE.”

(O.M.S. FRH/MSM/ 96.24)

A chi è rivolto

A tutte le donne sane con gravidanza fisiiologia

Cosa prevede

Presa in carico della donna e della coppia dal punto di vista clinico, relazionale e circolare; assistenza ostetrica al travaglio, parto, dopo parto e puerperio a domicilio

Costi

Richiedi un colloquio informativo gratuito con le ostetriche per avere un preventivo personalizzato